La prima volta di Papa Benedetto XVI in Campidoglio

1' di lettura 10/03/2009 - La prima volta di Papa Benedetto XVI in Campidoglio. Una visita ufficiale nella Capitale d\'Italia per il Pontefice,  e\' stato accolto dal sindaco della citta\', Gianni Alemanno.

Solidarieta\', accoglienza, dialogo interreligioso, i problemi sociali: numerose le questioni affrontate dal Pontefice e dal sindaco nei rispettivi discorsi ufficiali, nella giornata romana caratterizzata, naturalmente, dalle misure previste dal piano di sicurezza messo a punto dalla Questura di Roma, il centro storico è stato blindato. Ad accoglierlo, oltre al sindaco, anche i consiglieri comunali, fra loro Francesco Rutelli, i membri della Giunta capitolina, il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri, Gianni Letta, il Ministro delle Politiche Comunitarie, Andrea Ronchi, il portavoce del premier, Paolo Bonaiuti, il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, il Ministro per le Politiche giovanili, Giorgia Meloni, il capogruppo al Senato del Pdl Maurizio Gasparri.

\'\'Per noi e\' una giornata storica - ha dichiarato Alemanno - dopo undici anni, il successore di Pietro ritorna nel cuore di questa citta\'. Roma e\' una citta\' di vita, accoglienza e speranza\'\'. Per il primo cittadino i temi affrontati nel corso dell\'incontro (solidarieta\', convivenza e sicurezza) hanno riguardato \'\'la citta\' di Roma ma anche tutto il resto del mondo\'\'.








Questo è un articolo pubblicato il 10-03-2009 alle 23:04 sul giornale del 10 marzo 2009 - 1259 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo campanile, roma