Movimenti e comunità cristiani: Insieme per l’Europa

3' di lettura 12/09/2009 -  Sabato e domenica - 19/ 20 settembre al Centro internazionale di Loppiano  si farà \"Insieme per l\'Europa\" un libero incontro di movimenti cristiani - cattolici, evangelici, anglicani e ortodossi - che, mantenendo la propria autonomia, agiscono insieme in determinate occasioni per scopi condivisi, portando il contributo del proprio carisma e della propria spiritualità.

Oggi sempre più viva, di un \"rapporto di comunione\", di una \"cultura della reciprocità\", nella quale popoli e individui diversi possano accogliersi l\'un l\'altro, conoscersi, riconciliarsi, imparare a stimarsi e a sostenersi vicendevolmente, alla luce del Vangelo di Gesù Cristo. Il rapporto di comunione fra gruppi, comunità, associazioni e movimenti cristiani è vissuto anche come solidarietà concreta, affinché i valori dell\'esperienza cristiana diventino risorse per tutta la società. Questi movimenti, associazioni e comunità sono impegnati in diversi ambiti sociali: famiglia, lavoro, educazione, giovani, economia, sanità, mass-media, politica, arte, ambiente, sport, vecchie e nuove povertà, cultura, pace.
Questa sinergia è un\'occasione per mostrare la vitalità dell\'esperienza cristiana nel mondo di oggi e in particolare in Europa. Crediamo infatti che sia necessario ricontribuire con uno spirito evangelico a dare un\'anima all\'Europa. Un impegno che si radica nella nostra identità di cristiani di diverse denominazioni, nel profondo rispetto per le culture e le religioni diverse con cui desideriamo stabilire un legame di mutuo apprezzamento e fattiva collaborazione. Europa vitalizzata da principi cristiani, infatti, è la domanda, rivolta a tutti i cristiani e ai credenti, di un impegno perché si affermi la cultura del convivere.

Promotori dell\'appuntamento a cui hanno aderito già un migliaio di persone: Comunità Papa Giovanni XXIII, Comunità di Sant\'Egidio, Equipe Notre Dame, Movimento dei Focolari, Rinnovamento nello Spirito Santo. Hanno dato la propria adesione anche: Azione Cattolica, Cursillos, Sermig, Agesci, Regnum Christi, Istituzione Teresiana, Mondo Migliore, ProSanctitate, Movimento giovanile missionario, Comunità Maria, Incontro Matrimoniale, Turris Eburnea, Villa Regia, CVX, Comunità l\'Emmanuele.
La tappa italiana di Insieme per l\'Europa è in sinergia con decine di altre manifestazioni analoghe tenutesi quest\'anno in diverse nazioni del nostro continente, tra cui Francia, Belgio, Irlanda del Nord, Ungheria e Slovacchia. E\' l\'espressione di un popolo unito che cammina alla luce del Vangelo per rinnovare l\'Europa e contribuire a darle un\'anima a cominciare dal nostro Paese.
In programma - Verrà tracciato il cammino percorso da Movimenti, associazioni e nuove comunità europei dal 1998 ad oggi. Seguiranno gli interventi di alcuni dei responsabili centrali dei movimenti: G. Paolo Ramonda (Comunità Papa Giovanni XXIII), Salvatore Martinez (RnS), Maria Emmaus Voce (Focolari), Marco Impagliazzo (Sant\'Egidio) e Carlo e Maria Carla Volpini (Equipes Notre-Dame) sulla forza rinnovatrice della Parola e sulla missione a cui, come cristiani, siamo chiamati in Italia e in Europa. Due tavole rotonde approfondiranno con testimonianze di vari movimenti, temi cruciali come \"Fragilità e famiglia\" e \"Povertà e economia\".






Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2009 alle 09:26 sul giornale del 12 settembre 2009 - 1142 letture

In questo articolo si parla di cultura, giacomo campanile, Insieme per l’Europa