Giornate Europee del Patrimonio - anno 2009

2' di lettura 17/09/2009 -

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2009 si celebrano le GEP, Giornate Europee del Patrimonio, ideate nel 1991 dal Consiglio d\'Europa per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei.


da MiBAC

Ministero per i Beni Culturali e Ambientali



Il MiBAC, come ogni anno, partecipa all\'evento con lo slogan \"Italia tesoro d\'Europa\" e organizza sull\'intero territorio nazionale iniziative tese a valorizzare e mettere in evidenza i contenuti della cultura e del Patrimonio italiano, con l\'obiettivo di condividere con altri Paesi europei le comuni radici continentali.

Per l\'occasione saranno aperti al pubblico gratuitamente i luoghi della cultura che comprendono il patrimonio archeologico, artistico e storico, architettonico, archivistico e librario, cinematografico, teatrale e musicale. Parteciperanno, in uno spirito di sinergica collaborazione, Regioni e Province autonome, il Ministero della Pubblica Istruzione e il Ministero dell\'Università e della Ricerca nonché altre istituzioni culturali a carattere pubblico e privato.
Attraverso il Ministero per gli Affari Esteri saranno, inoltre, coinvolti gli Istituti Italiani di Cultura all\'estero.

\"Come sempre il territorio della città di Roma e del Lazio ha risposto con entusiasmo e partecipazione all\'invito, organizzando manifestazioni di altissimo livello nei \"Luoghi della  Cultura\". - ha dichiarato Mario Lolli Ghetti, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio - \"Tra i tanti eventi si segnala la mostra, che si inaugura nelle sale del Nuovo Antiquarium Ostiense e riguarda i \"Tesori nascosti dall\'antica Ostia: i bronzi e gli ossi lavorati\". Si tratta di strumenti chirurgici, ami, bilance, cucchiai, serrature ed altri oggetti di uso comune, come fusi,aghi da cucito, che offrono un intenso spaccato della vita quotidiana nell\'antica città di Ostia. Ma ancora si pone in evidenzia l\'evento promosso dalla Biblioteca Casanatense in collaborazione con la Camera dei Deputati, il Senato della Repubblica e il Convento domenicano di S. Maria sopra Minerva. È un\'apertura straordinaria dell\'Insula Sapientiae, con visita guidata che percorrerà le sale della Biblioteca della Camera, del Senato, della Casanatense e il Convento della Minerva, luoghi, in qualche caso chiusi al pubblico ed eccezionalmente fruibili per questa occasione. Ma considerato che la cultura si esprime in forme e modi diversi la Biblioteca Angelica propone, per celebrare le giornate Europee, due concerti per pianoforte nello splendido Salone Vanvitelliano.\"

Per informazioni più dettagliate sugli eventi promossi dalla Regione Lazio è possibile consultare il sito del MiBAC.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2009 alle 22:49 sul giornale del 17 settembre 2009 - 1703 letture

In questo articolo si parla di cultura, roma, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali