La fine delle buste inquinanti a Roma

09/03/2010 -

Dal 1˚ gennaio 2011 in Italia entrerà in vigore la Direttiva Comunitaria EN 13432 che stabilisce il divieto di fabbricazione e vendita delle buste in plastica non biodegradabile per l’asporto di merci.

Roma, con 10 mesi di anticipo, inizia la sua campagna di sensibilizzazionee informazione promossa da AMA e dal Comune di Roma.



Il Sindaco, Gianni Alemanno, insieme con l’Assessore all’Ambiente, Fabio De Lillo, e con i vertici dell’AMA, hanno dato il via alla campagna “Chi previene, Ama”, che prevede, in via sperimentale, la distribuzione in 12 centri commerciali e in 10 mercati rionali, di oltre mezzo milione di sacchetti “alternativi” in carta riciclata, con il logo Ama e lo slogan “Chi previene, ama”.

Studi ambientali hanno messo in evidenza il fatto che l’utilizzo medio di un sacchetto di plastica è di circa 20 minuti, mentre all’ambiente occorrono centinaia di anni per eliminarlo. A Roma vengono utilizzati circa 1 miliardo e 600 milioni di buste in plastica all’anno. Si comprende facilmente l’importanza della loro eliminazione.

 

Le nuove buste che verranno distribuite presso i punti informativi AMA sono realizzate al 100% con carta riclicata e possono contenere fino a 7 kg di peso. Potranno essere riutilizzate e riciclate con la raccolta differenziata nella carta o nei rifiuti organici.

 

In tutto sono 22 le postazioni di grande afflusso coinvolte dall’iniziativa nelle due settimane che vanno dall’8 al 14 e dal 22 al 28 marzo.

Dall\' 8 al 14 marzo

Centri Commerciali:

Granai

Cinecittà2

Casilino

Parco Leonardo (Fiumicino)

Parco Da Vinci (Fiumicino)

Tiburtino Shopping Center (Guidonia)

Mercati rionali

Via Catania

Piazza degli Euganei

Via Ciro da Urbino

Via del Quadraro

Piazza dell\'Unità

Dal 22 al 28 marzo

Centri Commerciali:

Porta di Roma

Casal Bertone

Roma Est

La Romanina

Anagnina

Eur Roma 2

Mercati rionali

Piazza Testaccio

Piazza Alessandria

Piazza Iris

Via Campagnatico





Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2010 alle 20:12 sul giornale del 10 marzo 2010 - 733 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, roma, Cinzia Mazzarini