San Luca Evangelista

1' di lettura 17/10/2010 -

"Ho deciso di fare ricerche accurate su ogni circostanza, fin dagli inizi, e di scriverne un resoconto ordinato per te, illustre Teòfilo, in modo che tu possa renderti conto della solidità degli insegnamenti che hai ricevuto."



Luca, evangelista in greco Λουκάς è autore degli Atti degli Apostoli, è chiamato "lo scrittore della mansuetudine del Cristo". Paolo lo chiama "caro medico", compagno dei suoi viaggi missionari, confortatore della sua prigionia. Il suo vangelo, che pone in luce l'universalità della salvezza e la predilezione di Cristo verso i poveri, offre testimonianze originali come il vangelo dell'infanzia, le parabole della misericordia e annotazioni che ne riflettono la sensibilità verso i malati e i sofferenti. Nel libro degli Atti delinea la figura ideale della Chiesa, perseverante nell'insegnamento degli Apostoli, nella comunione di carità, nella frazione del pane e nelle preghiere. (cf Giacomo Campanile www.giacomocampanile.it)

L'immagine è un opera di Simon VOUET , pittore e disegnatore francese, nasce a Parigi il 9 gennaio 1590, dove il padre, pittore al servizio del re, sembra essere stato il suo primo maestro. Rueil.Muore nel 1649






Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2010 alle 21:22 sul giornale del 18 ottobre 2010 - 1325 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo campanile, S.Luca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/doA