Turismo: Gazzellone, +25% di turisti in tre anni

1' di lettura 12/10/2012 - l mondo del turismo romano si e'dato appuntamento agli Stati Generali per un momento di riflessione e per confrontarsi su come proseguire il lavoro fin qui realizzato al fine di mantenere Roma al top tra le mete turistiche internazionali. Roma si dota di un nuovo strumento grazie al protocollo siglato con Enit, per il quale la Città avrà un suo sportello turistico in ognuna delle 25 sedi Enit. Ed e' sottinteso quanto questo sia fondamentale per la promozione internazionale del brand”. Lo ha dichiarato Antonio Gazzellone, delegato del sindaco Alemanno al turismo di Roma Capitale, nel suo intervento agli Stati Generali del turismo che si sono svolti all’Eur.

“I prossimi passi – continua l’Assessore - vedranno la definitiva approvazione del waterfront e la realizzazione di un nuovo ostello per i giovani, una carenza che deve essere colmata perchè la Città sia fruibile anche da parte dei giovani per vacanze a basso costo. In tre anni abbiamo aumentato il flusso dei turisti del circa +25%. E’ una soddisfazione e un risultato incredibile, in totale controtendenza con il resto del Paese e anche con tutto il resto d'Europa”.

“La nuova governance e' un tema molto importante perché, grazie alla riforma di Roma Capitale, finalmente Roma disporrà di una maggiore autonomia gestionale nel turismo per la promozione internazionale del Brand. Scommettere sul turismo - ha aggiunto Gazzellone - può essere davvero la risorsa del futuro”.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2012 alle 23:42 sul giornale del 13 ottobre 2012 - 662 letture

In questo articolo si parla di turismo, roma, campidoglio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ET3