Si è chiuso il Roma Tuning Show con 26.000 presenze

27/01/2013 - Si è chiuso ieri, domenica 27 gennaio, il Roma Tuning Show, il Salone dell'auto speciale e sportiva, presente dal 25 gennaio alla Fiera di Roma. Tre giorni di straordinario spettacolo. Alla sua prima edizione, il Roma Tuning Show é riuscito da subito ad imporsi come una delle manifestazioni più importanti alla Fiera di Roma, richiamando visitatori ed espositori da tutta Italia, appassionati di auto speciali, sportive, originali. Molto apprezzati anche numerosi spettacoli, dagli stuntmen del Folco Team al Sexy Car Wash fino alle dimostrazioni di guida sicura.

" I risultati sono senza dubbio incoraggianti per una manifestazione alla sua prima edizione - ha dichiarato Iglis Meloni, organizzatore della kermesse - Sono state anche molte le manifestazioni di interesse da parte di aziende e club che vorrebbero aderire per la prossima edizione. 26.000 presenze, più di 500 auto private nel raduno e nelle gare di CAR Audio, alcune decine di aziende, stanno a dimostrare che la formula del Roma Tuning Show è quella vincente, coniugando auto, divertimento, spontaneità e spettacolo. Un segnale importante anche di dinamicità di un settore imprenditoriale in un periodo tanto complesso come quello che stiamo vivendo.".

Dalla Nissan GT – R una super car di serie con 550 cavalli con prestazioni da brivido da 0 a 100K/h in soli 2,8 secondi ad un Maggiolino made in Italy classe 1963 che con un elaborazione lo lancia da 0 a 100K/h in 3 secondi. Non solo tuning perché al Roma Tuning Show si poteva ammirare anche la Ferrari 458 del Ferrari-Black Team che ha conquistato il titolo del GT SPRINT INTERNATIONAL SERIES 2012 con il pilota romano Andrea Palma.
In esposizione le auto di GUIDAUNMITO con Ferrari, Lamborghini e Lotus che si sono potute prenotare per fare dei giri nell’area esterna dedicate a queste fantastiche Gt con gli Istruttori Piloti della “Scuola Italiana Guida Sicura Sportiva”
Negli spazi interni la Ferrari 458 challenge della Scuderia Baldini anch’essa protagonista del Campionato Italiano GT nel Superstar GT e nel Ferrari Challenge.
E ancora una rappresentanza del Ferrari Club Appia Antica con l’esposizione degli ultimi modelli del Cavallino.
Per gli aspiranti piloti la possibilità di partecipare alla selezione Piloti con i corsi e le opportunità della “Scuola Italiana Guida Sicura Sportiva” con le fantastiche “Cinquecento” Trofeo Five Hundred della classe “Racing start”.
In esposizione la Kia Venga 1.6 alimentata a GPL del Team Slime una vettura che ha preso parte alla prima serie di gare al mondo organizzata esclusivamente per vetture GPL con il Campionato Italiano delle Energie Alternative Green Scout Cup 2012 realizzato da BRC Gas Equipement.
Il Green Hybrid Cup è il primo trofeo monomarca con auto ibride (gpl-elettrico): un campionato unico nel panorama automobilistico internazionale nel quale 15 Kia Venga Monofuel GPL si sfidano su circuiti internazionali ed europei.
In questa edizione anche la presenza dell’ Esercito Italiano che ha esposto i suoi mezzi speciali che rappresentano una forma di tuning istituzionale, in particolare, e' stato esposto il Lince, un Veicolo Tattico Leggero Multiruolo (VTLM) a trazione integrale 4x4, che può essere impiegato in ogni ambiente operativo.

Tanta attenzione po' agli spettacoli degli stuntmen del Folco Team, prima scuola di formazione stuntman in Italia con vere prove di coraggio ed abilità.


Roma Tuning show è stato anche “Area Test- Drive e Guida Sicura” con numerose le prove di auto nell’area riservata alla guida sicura e ai test-drive delle auto di produzione curati dagli Istruttori della “Scuola Italiana Guida Sicura Sportiva”.

Appuntamento insomma al 2014 per la prossima edizione del Roma Tuning Show.


da Alessandro Maola

In Media Res Comunicazioni




Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2013 alle 22:52 sul giornale del 28 gennaio 2013 - 1127 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IIU