Affetto e partecipazione per l'ultimo saluto di Papa Benedetto

1' di lettura 27/02/2013 - Un piazza S.Pietro stracolma di credenti per salutare il Santo Padre nella sua ultima apparizione in pubblico. Il Papa ha fatto un discorso molto profondo pieno di sentimento e ringraziamenti per tutti. Il discorso è stato oserei dire commovente, pieno di amore per il Signore e per tutta la santa Chiesa di Dio.

A stringersi attorno a Benedetto XVI oggi in Piazza San Pietro vi erano anche gli appartenenti a Movimenti, Associazioni e nuove Comunità ecclesiali. Gratitudine, vicinanza, apprezzamento e affetto. All’ultima udienza del Papa hanno voluto esserci, sorreggendo grandi striscioni in ogni punto della piazza. Testimonianza concreta, insieme alle migliaia di fedeli presenti, di una Chiesa viva. Tra gli altri, i Neocatecumenali, Comunione e Liberazione, Azione Cattolica che oggi, in un comunicato, ribadisce il proprio grazie a Benedetto XVI “per il suo Pontificato, per il suo magistero, intenso e illuminato”, e ancora Rinnovamento nello Spirito. Poi, le Acli, il Centro italiano di solidarietà di don Mario Picchi, l’Unitalsi, con tanti ammalati, in prima fila, sotto il sagrato.






Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2013 alle 22:25 sul giornale del 28 febbraio 2013 - 851 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo campanile, ultima udienza di papa Benedetto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/J3i