Roma: evasi dal carcere di Rebibbia, uno si consegna ai carabinieri

Carabinieri 18/02/2016 - Si è costituito Catalin Ciobanu, uno dei due romeni evasi due giorni fa dal carcere di Rebibbia.

L'uomo era evaso insieme al suo compagno di cella segando le sbarre di un magazzino usato dai detenuti come deposito per poi calarsi all’esterno con delle lenzuola, lungo il muro alto 5-6 metri. I due evasi erano considerati pericolosi. 

Ancora nessuna notizia dell’altro fuggitivo Mihai Florin Diaconescu. Catalin Ciobanu si è costituito presso la stazione dei carabinieri di Tivoli. L’uomo, secondo quanto riferito dal suo difensore, ha deciso di recarsi dalle forze dell'ordine anche perchè si sentiva braccato dai continui controlli che hanno riguardato un campo nomadi dove Ciobanu avrebbe trascorso la sua latitanza.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2016 alle 00:16 sul giornale del 18 febbraio 2016 - 920 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, evaso, Sara Santini, rebibbia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atP4