Curiosità: organizzare un funerale a Roma grazie a Lastello.it

16/01/2017 - Si dice che l'unica cosa sicura sia la morte: come dar torto a questo adagio tramandato dalla notte dei tempi? In tal caso occorre vivere al meglio e cogliere ogni attimo di questa bella avventura chiamata vita perché, prima o poi, che lo si voglia o no, partiremo per l'ultimo viaggio e per l'ultima volta saluteremo i nostri amici e parenti.

Nel caso, però, sia un nostro caro a darci l'estremo saluto occorre organizzare l'accompagnamento del defunto alla sepoltura perché passato un primo momento di estrema desolazione è necessario prendere in mano la situazione e pensare a dare un giusto ricordo del caro defunto con un funerale decoroso. Anche in queste situazioni piuttosto delicate la tecnologia, ed in particolare Internet, ci viene in soccorso con l’ultima rivoluzione. Si chiama Lastello.it ed il nome del sito è tutto un programma, deriva infatti da “last hello” che in italiano vuol dire “ultimo saluto”.

Lastello.it è il primo comparatore di funerali e onoranze funebri lanciato in Italia e, probabilmente, al mondo. La sua mission è quella di far risparmiare tempo e denaro ai suoi utilizzatori. Sebbene sia stato lanciato soltanto da qualche mese i suoi ideatori hanno dichiarato di aver prodotto già migliaia di preventivi e di avere nel proprio database qualcosa come 330 agenzie funebri iscritte coprendo la bellezza di 1621 comuni italiani.

Lo stile del sito è sobrio e intuitivo. Nella homepage è subito disponibile il tasto “cerca un'agenzia vicina”, con la comoda funzione di ricerca con il codice di avviamento postale; funzione più avanzata è quella “fai un preventivo” che permette per l’appunto di ricevere un preventivo da parte delle agenzie più vicine in base alle proprie esigenze.

Spinti dalla curiosità abbiamo deciso di fare una prova e vedere cosa propone questo sistema interpellando le onoranze funebri Roma. Dopo aver acceduto alla homepage ed aver premuto il tasto “fai un preventivo” ci viene chiesto di scegliere tra un funerale classico, con cremazione o inumazione; la prima scelta riguarda il classico funerale con destinazione in loculo, la seconda fornisce un servizio di cremazione con tutti i crismi del caso, mentre con la terza offrono la possibilità di organizzare un funerale con inumazione dove la salma sarà seppellita.

Una volta scelta la tipologia di cerimonia, procediamo con il secondo passaggio nel quale scegliamo il tipo di cassa a seconda del legno utilizzato, degli intagli e lavorazioni esterne e dalle guarniture applicate tipo effigi, stemmi e simboli sacri. I materiali che possiamo trovare per le casse vanno dal larice per il modello base al rovere per il modello lusso, passando per l'abete che rappresenta il modello standard. Tutte le tipologie di cassa, indifferentemente da quella scelta, sono dotate di imbottitura, simbolo religioso e targa portanome.

Proseguiamo nel nostro preventivo. Dopo aver scelto la dimora e il cantuccio dove la salma del nostro caro defunto passerà la sua vita ultraterrena occorre organizzare il trasferimento della stessa con un mezzo di trasporto adeguato. Anche qui abbiamo tre scelte: base, standard e lusso. Non sono specificate particolari differenze tra i modelli, noi optiamo per il modello lusso. In pratica l'organizzazione sarebbe terminata qui ma è possibile aggiungere anche altri servizi come quello relativo ai fiori che prevede: copricassa (di stagione), corona e cuscini. Nulla di obbligatorio, ma il sito in modo molto educato e prudente, segnala che in genere almeno il copricassa viene scelto. Ancora un piccolo sforzo per dare un'occhiata agli ultimi optional disponibili tra cui il servizio di vestizione della salma o i 4 valletti porta cassa o ancora una seconda auto al seguito dove è possibile far sedere i parenti più anziani.

A questo punto non basta far altro che cliccare sul tasto conferma per avere una lista delle agenzie di onoranze funebri in ordine di prezzo e di distanza dalla nostra residenza, fornite di mini-sito in cui poter vedere tutti i servizi offerti oltre a quelli gestiti dal sito www.lastello.it, modalità di pagamento (anche col circuito paypal e a rate), indirizzo e-mail ed il numero di telefono da chiamare per organizzare le ultime cose.





Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2017 alle 15:56 sul giornale del 17 gennaio 2017 - 871 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, funerali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aFtR