Roma: ambulante muore durante controlli, "E' stato investito", testimoni, "Si è accasciato al suolo"

polizia 03/05/2017 - Tragedia a Roma durante un controllo anti abusivismo, un ambulante senegalese di 53 anni è morto.

L’uomo si è dato alla fuga per sottrarsi al controllo dei vigili urbani. Poco dopo sul luogo della tragedia si sono riversate decine di ambulanti, che accusavano la polizia di averlo investito. "E' stato investito da un motorino dei vigili urbani in borghese mentre scappava dal controllo. E' caduto e ha battuto la testa", hanno raccontato gli ambulanti.

E così sul luogo della tragedia è giunta la polizia con alcuni blndati.Ma i vigili urbani hanno fatto sapere che non c’è legame tra i controllo e la morte dell’ambulante. Alcuni testimoni avrebbero infatti riferito che l’uomo si è accasciato a terra mentre era da solo. La Procura ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2017 alle 21:38 sul giornale del 04 maggio 2017 - 186 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIZ0