IN EVIDENZA



5 febbraio 2020



4 febbraio 2020



...

Dal 6 febbraio sarà in tutte le librerie: "La filosofia non è una barba". Perché Eraclito morì sepolto vivo sotto il letame? Cosa ci raccontano il dolce morire di Democrito in una vasca piena di miele e il tuffarsi nell’Etna di Empedocle? Perché Thomas More fu decapitato e Giordano Bruno arso vivo? Cosa nascondono la cicuta di Socrate, la polmonite di Descartes e la pleurite di Schopenhauer?


3 febbraio 2020




1 febbraio 2020



31 gennaio 2020



30 gennaio 2020



29 gennaio 2020



28 gennaio 2020



27 gennaio 2020




25 gennaio 2020

...

Ci risiamo. L'altro ieri il bersaglio della gogna mediatica era Skioffi. Ieri era Amadeus che mi sta simpatico più o meno come le barzellette sul cucciolone. Non ho fatto in tempo a scrivere come la pensavo sulle affermazioni del conduttore che oggi è già tempo di un nuovo mostro da copertina: tale Junior Cally.






24 gennaio 2020

...

La showgirl dice la sua sulle polemiche che hanno investito Sanremo 2020 e va contro Amadeus, sottolinea che certe parole dette con superficialità possono pesare come macigni.



23 gennaio 2020


...

L'ex leader pentastellato: "Ho protetto il movimento da trappole e approfittatori. Ora il governo deve andare avanti. Io non mollo". In mattinata aveva spiegato le sue intenzioni in un vertice con tutti i ministri 5S. Conte: "Rispetto la sua scelta". A Crimi la reggenza.


22 gennaio 2020

...

Il ligure di Arma di Taggia, sotto di due set contro l'americano Opelka prima dell'interruzione per pioggia, torna in campo e vince al quinto. Primo successo in uno Slam per la giovane promessa italiana, al secondo turno anche Andreas Seppi e Camila Giorgi. Out Cecchinato, Travaglia, Giustino e Sonego. Facile vittoria per il numero uno del mondo contro il boliviano Dellien. Tra le donne ok Pliskova e Halep, disastro Sharapova.




17 gennaio 2020


14 gennaio 2020


11 gennaio 2020


9 gennaio 2020

...

L'arrivo del nuovo anno non ha portato grosse novità sul fronte dell'emergenza rifiuti a Roma, anzi, le ultime notizie che giungono ci rappresentano una situazione completamente fuori controllo e, altresì, aggravata ulteriormente dai dissensi interni alla maggioranza grillina che appare divisa al Campidoglio come nei municipi direttamente coinvolti dall'emergenza dove, alle dimissioni di alcuni consiglieri, ne seguiranno altri.