La forza di Vanessa Bryant: ''Non ci sono parole per descrivere la nostra sofferenza in questo momento, ma fortunati ad aver conosciuto Kobe e Gianna''

1' di lettura 02/02/2020 - La 37enne si dice devastata per la tragedia che l’ha colpita.

Le sue prime parole dopo la tragica morte di Kobe Bryant, 44 anni, e della figlia 13enne Gianna Maria son molto, e compresibilmente, pesanti. L’ex modella messicana 37enne in un lungo post si dice “completamente devastata”.

"Io e le mie ragazze vogliamo ringraziare i milioni di persone che hanno mostrato supporto e amore durante questo periodo orribile. Grazie per tutte le preghiere. Ne abbiamo sicuramente bisogno. Siamo completamente devastate dall'improvvisa perdita del mio adorato marito, Kobe, il meraviglioso padre dei nostri figli, e della mia bella, dolce Gianna, una figlia amorevole, premurosa e meravigliosa, e una sorella straordinaria di Natalia, Bianka e Capri”, scrive Vanessa. Poi continua: “Siamo anche devastate per le altre famiglie che hanno perso i loro cari domenica e condividiamo il loro dolore intimamente. Non ci sono abbastanza parole per descrivere la nostra sofferenza in questo momento. Mi conforta sapere che Kobe e Gigi sapevano entrambi di essere così profondamente amati. Siamo stati incredibilmente fortunati ad averli nella nostra vita. Vorrei che fossero qui con noi per sempre”, conclude la moglie di Kobe.






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2020 alle 18:57 sul giornale del 04 febbraio 2020 - 374 letture

In questo articolo si parla di attualità, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfNW