Vigilanza sul territorio a tutela della salute pubblica: da inizio del lockdown oltre 700mila i controlli della Polizia Locale

1' di lettura 24/04/2020 - Dalle prime disposizioni sul contenimento del Coronavirus emanate l'8 marzo, la Polizia Locale di Roma Capitale è stata impegnata in tutte le attività di vigilanza per tutelare la sicurezza e la salute collettiva.

Circa 650mila gli accertamenti eseguiti dagli agenti per verificare il rispetto delle prescrizioni relative agli spostamenti e quelle riguardanti gli accessi nei parchi e giardini pubblici, più di 90mila le verifiche effettuate presso le attività commerciali. Sono 2400 gli illeciti riscontrati finora, con 90 violazioni registrate negli ultimi due giorni. Tra i casi irregolari anche un bar in zona Boccea, il cui titolare è stato sorpreso da una pattuglia mentre era intento a somministrare caffè e cappuccini alla clientela.

Anche in questo fine settimana la Polizia Locale proseguirà con controlli potenziati sul territorio, mantenendo sempre alta l'attenzione verso i comportamenti che possano mettere a rischio la salute pubblica.








Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2020 alle 16:16 sul giornale del 25 aprile 2020 - 156 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bkhi