Le similitudini tra Roma e Philadelphia

6' di lettura 03/07/2020 - Stati Uniti e Italia, due Paesi così lontani e, nell'immaginario comune, così diversi. Grazie alla possibilità di visitare gli USA per brevi viaggi d’affari e turistici senza dover richiedere un visto, ma semplicemente compilando il modulo ESTA e con il crescente utilizzo di mezzi di comunicazione di massa e dei social media, certe differenze che sembravano dati di fatto, si sono rivelate non così tanto reali.

In questo breve articolo, andremo ad esplorare alcune delle similitudini tra due delle città più importanti di questi Paesi: Roma e Philadelphia.

L’Urbe e “Philly” a Confronto

Sia Roma che Philadelphia sono attraversate da fiumi, nel caso di Roma parliamo del Tevere, per quanto riguarda Philadelphia, dei fiumi Delaware e Schuylkill. Questa potrebbe sembrare una delle poche somiglianze tra le due città, se non l’unica, ma non è così. Esse hanno sicuramente storie diverse, basti solo pensare alla loro fondazione.

La storia della capitale italiana si perde nel tempo, in un misto tra fatti comprovati e leggende. Costruita su 7 colli, Roma rappresentava il centro più importante dell’Impero Romano, il quale arrivò ad estendersi e consolidarsi nell’area Euro-mediterranea nel corso dei secoli.

Philadelphia, chiamata affettuosamente “Philly” dai suoi abitanti o da chi l’ha visitata, fu fondata nel 1682 da William Penn e venne concepita come città dell’amore fraterno, in cui tutti coloro che si sentivano ed erano perseguitati e discriminati potevano trovare dimora.

Nonostante delle origini così differenti, le due città si somigliano molto più di quello che ci si aspetterebbe.

Città di Storia e Turismo

I siti storici di Roma e Philadelphia sono, rispettivamente per i propri Paesi, ragione di vanto e orgoglio. Qui troviamo luoghi e monumenti capaci di far rivivere alle generazioni odierne tempi ormai passati.

Philadelphia ha un’importanza culturale tale, che nel 2015 l’UNESCO l’ha proclamata patrimonio dell’umanità. Per gli appassionati di storia che desiderano visitare gli Stati Uniti, questa città è una tappa obbligata. Qui si trova l’Independence National Historical Park, in cui si possono visitare luoghi ed edifici dall’ineguagliabile valore storico, tra cui:

  • L’Independence Hall: Dove vennero firmate la Dichiarazione d’Indipendenza e la Costituzione degli Stati Uniti d’America

  • Il Liberty Bell Center: Qui è conservata ancora oggi la campana i cui rintocchi risuonarono durante la prima lettura della Dichiarazione d’Indipendenza.

Inoltre, anche a Philadelphia si possono trovare quartieri dalle strade acciottolate, simili a quelle presenti in molte città italiane tra cui Roma stessa, come Elfreth’s Alley, la strada più antica degli Stati Uniti. Se si parla di Philadelphia non si può dimenticare il Philadelphia Museum of Art, reso famoso ai più dalla sua scalinata, set del film Rocky.

Anche il centro storico di Roma è stato dichiarato patrimonio dell’umanità, una prima volta nel 1980 e una seconda nel 1990. Città definita “eterna” e con ben 25.000 punti d’interesse sparsi per il territorio, Roma è ricca di luoghi meravigliosi che aprono una finestra sulla storia. Alcuni dei siti storici più importanti della capitale, da tempo amati e conosciuti sia degli italiani che degli stranieri, sono:

  • Il Colosseo: Uno dei simboli dell’Italia, l’Amphitheatrum Flavium poteva accogliere tra i 50.000 e gli 87.000 spettatori, rendendolo di fatto il più grande anfiteatro al mondo. Inserito a pieno titolo tra le Sette Meraviglie del mondo moderno.

  • I Fori Imperiali: Costituiti da una serie di piazze edificate tra il 46 a.C. e i 113 d.C. in nome degli imperatori: Cesare, Augusto, Nerva e Traiano. Presente inoltre il Tempio della Pace, costruito per volere di Vespasiano.

  • La Cappella Sistina: Luogo in cui si tiene il conclave e si decide chi sarà il nuovo Papa, è conosciuto in tutto il mondo per i suoi meravigliosi affreschi realizzati da Michelangelo, primo tra tutti il Giudizio Universale.

Le Vie degli Artisti

Nel cuore di entrambe le città esistono due strade, che sono diventate famose per essere state casa e fonte d’ispirazione per svariati artisti.

  • Via Margutta: Un tempo piccola stradina secondaria nel centro di Roma, oggi celebre per aver fatto da set di alcuni film che hanno segnato la storia del cinema, come Vacanze Romane. Negli anni in via Margutta hanno abitato artisti del calibro di Federico Fellini, Domenico Mastroianni, Giorgio De Chirico, Antonio Canova e moltissimi altri.

Ancora oggi ospita eventi che attraggono artisti da tutto il mondo, come 100 Pittori a via Margutta.

  • South Street: Con i suoi palazzi colorati e murales, South Street è un luogo affascinante da visitare in particolare durante i weekend, quando residenti e turisti di ogni età e cultura si riversano in questa strada per fare shopping nei tipici negozietti, mangiare in uno dei vari ristoranti etnici o partecipare ad uno dei tanti concerti che si tengono presso il Theater of the Living Arts.

Piatti Tipici e Buona Cucina

Una delle similitudini tra Roma e Philadelphia, risiede sicuramente nel fatto che entrambe le città hanno una ricca tradizione culinaria e molti piatti da provare. Vediamone alcuni.

Roma:

  • L’Amatriciana: Preparata con il guanciale di Amatrice, dal quale la ricetta prende il nome, il pecorino romano e i pomodori (pelati o freschi in base alla stagione) è uno dei piatti tipici romani per eccellenza

  • Cacio e Pepe: Altro primo piatto tipico, conquista con la sua semplicità, infatti gli unici ingredienti necessari sono il pepe nero, il pecorino romano e la pasta

  • Fagioli con le Cotiche: Ordinabile in tutte le osterie, è un piatto della cucina povera romana a base di cotiche (cotenne di maiale), fagioli e pomodoro.

Philadelphia:

  • Philly Cheesesteak: Un panino gustoso da provare assolutamente, con carne alla piastra, cipolle e ovviamente formaggio! Inventato dall’italo-americano Pat Olivieri

  • Philly Soft Pretzel: Diverso dal classico Pretzel, questa variante è tipica della città di Philadelphia, per gustarlo in vero stile “Philly” va cosparso di mostarda.

  • Water Ice: Chiamato dai locali “Wooder Ice” è un tipico dessert a base di frutta o sciroppo e ghiaccio, da gustare in una calda giornata estiva.

Diversamente Simili

Anche se esistono tante differenze tra Italia e Stati Uniti, queste due città dimostrano come sia possibile essere simili anche se in modo apparentemente diverso. Roma e Philadelphia sono luoghi ricchi di storia, pieni d’arte e cultura, entrambe rappresentano un punto di riferimento per i propri Paesi e sono capaci di stregare i propri visitatori.






Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2020 alle 10:00 sul giornale del 03 luglio 2020 - 189 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi8p