Al via, dal 18 settembre, la XXXV edizione del "RomaEuropaFestival"

2' di lettura 18/09/2020 - Ha preso il via, venerdì 18 settembre, la XXXV edizione del “Romaeuropa Festival”, presieduto da Guido Fabiani, gia’ Rettore di Roma 3 e Assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive della Regione Lazio) e con Fabrizio Grifasi Direttore generale e artistico: con un programma ricostruito in stretta aderenza alle direttive vigenti sul distanziamento in scena e in sala e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza.

Saranno circa due mesi di programma internazionale, fra danza, teatro, musica, arti digitali e creazione per l’infanzia, in 14 spazi della capitale (due sale dell’Auditorium Parco della Musica, il Teatro Argentina e il Teatro India, sei spazi del Mattatoio, due spazi del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI Secolo, il Teatro Vascello, il Teatro Quarticciolo e Villa Medici – Accademia di Francia). E con parte della programmazione en plein air, per 64 eventi e 137 repliche, in linea coi consueti standard del REF: arricchiti con le nuove attività di EXTRACT, l’inedita sezione online con 70 eventi (182 repliche) pensati in prima italiana o assoluta appositamente per il web.

L’ideazione dell’intero programma è stata possibile grazie al sostegno del MIBACT – Direzione Generale dello Spettacolo, di Roma Capitale e della Regione Lazio.

Il festival è stato inserito nei progetti culturali nell’ambito del semestre della Presidenza tedesca del Consiglio dell’UE (da qui la forte partecipazione, al programma, del Goethe Institut, l’importante Istituto di Cultura tedesca a Roma), ed è partner del programma UK Italy 2020 “Being Present”, promosso dal British Council.

Prosegue, inoltre, il rapporto con la RAI, che coi suoi nuovi canali dedicati alla cultura, all’approfondimento e allo spettacolo, è principale Media Partner di questa trentacinquesima edizione: con uno spot creato appositamente dalla Direzione Creativa per raccontare il festival, che valorizza e interpreta il titolo di questa edizione.


di Fabrizio Federici
redazione@vivereroma.org





Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2020 alle 23:47 sul giornale del 19 settembre 2020 - 148 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwul