Roma con Alemanno città più sicura

1' di lettura 30/04/2008 - «Volete sapere come sarà la mia Roma? Sarà una città più sicura, più partecipata, con più rispetto per i cittadini. Sarà una città con più sviluppo, con più socialità e tutele per i diritti di tutti. E sarà una grande capitale europea e mediterranea. I miei primi tre impegni sono questi: più sicurezza, lavoro e socialità».

E\' il nuovo sindaco Gianni Alemanno che parla . È la sua promessa, il suo piano di lavoro che ieri ha consegnato ai giornalisti godendosi il trionfo per la conquista del Campidoglio. «La battaglia - dice alle 18,30 aprendo la conferenza stampa nel suo quartier generale - si è conclusa con la nostra vittoria, ma bisogna essere generosi: ci lasciamo alle spalle tutte le polemiche, è mia ferma intenzione essere il sindaco di tutti i romani».

Sostiene ancora: «Grazie a tutti coloro che mi hanno votato - dice - e anche a quelli che non lo hanno fatto, che hanno scelto diversamente: sarò anche il loro sindaco. Si apre una nuova fase. Scompare un sistema di potere che sembrava perfetto, e che invece è crollato in poco tempo. Da domani mi metto al lavoro per la città: Roma è fantastica, merita un´amministrazione degna. Ha vinto tutta Roma, non una sola parte.\"






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 aprile 2008 - 931 letture

In questo articolo si parla di giacomo campanile, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eroN





logoEV
logoEV