Bambino aggredito da un pitbull.

1' di lettura 01/08/2008 -

Ieri mattina intorno alle 9,00 un bambino che accompagnava la zia in visita ad un\'amica, è stato aggredito dal cane di quest\'ultima. Gravi le ferite al volto, alla spalla e alle braccia.

E\' ancora polemica sulla pericolosità di alcuni cani.

 



L\'aggressione è avvenuta a Guidonia, alle porte di Roma. Il bambino, insieme alla zia, è entrato nel giardino della casa dell\'amica, in cui il pitbull si trovava libero e senza museruola. Il cane, senza un motivo apparente, ha azzannato il bambino causandogli gravissime ferite, che gli hanno completamente deturpato il viso.

Trasportato in un primo momento al vicino ospedale di Tivoli, il bimbo è stato poi portato all\'ospedale Bambino Gesù di Roma, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

Il quadro clinico è apparso più rassicurante: il bambino non sembra essere in pericolo di vita, anche se necessiterà di numerosi interventi di plastica, in particolare al volto.

La proprietaria rischia un\'accusa per lesioni colpose gravi nei confronti di un minore, non si conosce ancora il destino che toccherà al cane.
Il Codacons ha diramato una lista dettagliata di cani che hanno aggredito persone negli ultimi anni. \"In provincia di Roma - afferma - si è verificato l\'ennesimo caso di aggressione a un bimbo da parte di un pitbull, aggressione che con tutta probabilità si sarebbe potuta evitare se il ministro della Salute, del lavoro e delle politiche sociali avesse accolto le proposte del Codacons contenute nella recente diffida e che proponiamo da anni\".






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 agosto 2008 - 1097 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, Cinzia Mazzarini





logoEV