Dalla Camilluccia a Pechino: i tuffi dei fratelli Marconi

2' di lettura 06/08/2008 -

Tommaso, Maria e Nicola, sono tre fratelli romani che parteciperanno alle ormai prossime Olimpiadi di Pechino come tuffatori.

I tre ragazzi Roma ce l´hanno nel sangue e se la portano dietro ovunque, portando allegria e disincanto. Sanno fare autoironia, senza prendersi troppo sul serio.



Tommaso, nato a Roma nel 1982, assieme al fratello Nicola ha conquistato 3 medaglie europee nei tuffi sincronizzati dal trampolino 3m; un oro a Madrid nel 2004 e due bronzi: a Berlino nel 2002 e a Budapest nel 2006. Si è qualificato alle Olimpiadi di Pechino nel trampolino da tre metri conquistando la semifinale nella seconda giornata della Coppa del Mondo di tuffi in corso proprio nella capitale cinese.

Ai Campionati mondiali di Melbourne 2007 la coppia si è classificata al quinto posto.

Nicola, nato nel 1978, ha vinto numerose medaglie europee e buoni piazzamenti ai mondiali, ma non è ancora riuscito a raggiungere una medaglia mondiale.
La sorella minore, Maria, è del 1984 ed è tesserata, come i fratelli, con la S.S. Lazio Nuoto.

Ha vinto una medaglia di bronzo nei tuffi sincronizzati dal trampolino 3m, in coppia con la bolzanina Tania Cagnotto, agli Europei di Berlino 2002.
Nel 2006 ai Campionati europei di Budapest vince un bronzo individuale dal trampolino 1m.

Sono in Cina già da una decina di giorni, e la sede scelta per rifinire la preparazione è la città di Xi´an.

Difficile prevedere l´esito di Pechino 2008, l\'impegno servirà, in ogni caso, anche in previsione dei mondiali di Roma 2009, che la città ospiterà il prossimo anno.





Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 agosto 2008 - 1196 letture

In questo articolo si parla di sport, roma, Cinzia Mazzarini





logoEV