Gravi atti di vandalismo sul treno Napoli Roma: danni per 500 mila euro

2' di lettura 01/09/2008 - Durante il viaggio da Napoli a Roma sull\'Intercity Plus 520 ci sono stati atti di vandalismo, il treno in arrivo nella Capitale che trasportava i sostenitori del Napoli Calcio diretti allo Stadio Olimpico, infatti, sono state trovate seriamente danneggiate 11 delle 15 vetture.

Il convoglio, in seguito ai gravi atti di vandalismo, è stato fermato a Roma in quanto, riferisono le ferrovie, non c\'erano piu\' le condizioni per il suo proseguimento. I passeggeri che dovevano continuare il viaggio sono stati fatti salire a bordo dell\'IC Plus 538 (Roma-Ventimiglia).


Sull\'Eurostar AV 9440 (Napoli-Milano), partito da Napoli alle 11.48, un tifoso napoletano che occupava abusivamente il posto prenotato da un altro viaggiatore ha aggredito il Capotreno intervenuto per farlo spostare. Il dipendente FS, nonostante le contusioni riportate, ha continuato la propria attivita\' per non bloccare il servizio e consentire agli altri passeggeri di proseguire il viaggio. A Roma Termini le vetture dell\'IC Plus 520 sono state sottoposte a verifica da parte dei tecnici delle Ferrovie e ad accertamenti dagli organi di polizia. Durante i controlli, i tecnici FS hanno riscontrato gravi danni che hanno reso le carrozze non piu\' utilizzabili per il traffico ordinario, che dovranno essere sottoposte a riparazioni.


La prima stima dei danni ammonta a circa 500mila euro. Inoltre, durante il tragitto, in tre occasioni il treno e\' stato bloccato completamente per l\'azionamento inutile del freno di emergenza. Gli episodi si sono verificati fra Monte San Biagio e Priverno, nella stazione di Sezze Romano e fra le stazioni di Roma Casilina e Roma Termini. Il treno IC Plus 520 (Napoli-Torino) con a bordo un migliaio di sostenitori del Napoli Calcio, che aveva lasciato Napoli Centrale alle 12.29 in seguito ad un\'ordinanza urgente della Prefettura di Napoli che ne ha prescritto la partenza per motivi di ordine pubblico, è giunto a Roma Termini alle 15.23 con 3 ore e cinquanta minuti di ritardo.






Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 settembre 2008 - 1192 letture

In questo articolo si parla di treni, giacomo campanile, roma, ferrovie, napoli





logoEV