Ai Modena City Ramblers il premio Arte e Diritti Umani di Amnesty International

1' di lettura 26/03/2009 -

Venerdì 27 marzo a Roma la Sezione Italiana di Amnesty International conferirà ai Modena City Ramblers il premio \"Arte e diritti umani\". L\'incontro pubblico avra\' luogo alle 18.30 presso la libreria Rinascita (via Prospero Arpino 48, zona Garbatella) e sarà moderato da Ugo Coccia

di Rai International.



Col premio \"Arte e diritti umani\", alla seconda edizione, la Sezione Italiana di Amnesty International vuole riconoscere l\'impegno dei rappresentanti delle arti che si sono particolarmente distinti nella promozione dei diritti umani e nella sensibilizzazione dell\'opinione pubblica. Il primo premio e\' stato conferito, l\'anno scorso, ad Alessandro Gassman.

I Modena City Ramblers sostengono da tempo le campagne di Amnesty International. Il loro brano \'Ebano\' ha vinto il Premio Amnesty Italia per la musica nel 2004 ed e\' stato inserito nella compilation \'17x60\', pubblicata dall\'organizzazione per i diritti umani alla fine del 2008.

Sempre venerdì 27, i Modena City Ramblers si esibiranno all\'Alpheus, nell\'ambito del tour \"Onda libera\". L\'album omonimo contiene informazioni su Amnesty International e sulle sue attività in difesa dei diritti umani.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2009 alle 23:59 sul giornale del 26 marzo 2009 - 1045 letture

In questo articolo si parla di cultura, roma, amnesty international





logoEV