Vespasiano in mostra al Colosseo

1' di lettura 30/03/2009 - La figura di Vespasiano viene raccontata in una grande mostra che celebra il Bimillenario della dinastia Flavia, da lui fondata, nelle tre sedi del Colosseo, della Curia Senatus e del Criptoportico Neroniano.

Grande amministratore e soldato, portatore di austeri valori italici, pose le basi per un nuovo assetto politico e amministrativo dell\'impero, preferiva farsi ritrarre come un contadino reatino (nato a Cittareale nel 9 d.C.) e portava nella città eterna prostrata dalla corruzione dei Claudi un modello di morigeratezza e attenzione all\'amministrazione che avrebbero cambiato il volto dell\'impero. Il percorso parte dal Colosseo, \"il più grande monumento di Vespasiano\", spiega il soprintendente Angelo Bottini. Ci saranno opere rinvenute di recente, elementi architettonici, le grandi teste di Tito, la ritrattistica. E un sistema di pannelli che sperimenterà sul Palatino un nuovo modo di spiegare l\'area archeologica.






Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2009 alle 23:00 sul giornale del 30 marzo 2009 - 1385 letture

In questo articolo si parla di cultura, giacomo campanile, vespasiano roma





logoEV