Tevere, pulizia degli argini

1' di lettura 08/06/2009 -

\"Abbiamo scelto il modo migliore per festeggiare la Giornata Mondiale dell\'Ambiente riconsegnando il Tevere ai cittadini.\", così ha dichiarato in una nota l\'assessore all\'Ambiente del Comune, Fabio De Lillo, illustrando l\'intervento di manutenzione operato lungo le banchine del fiume.

 

dal Comune di Roma



I muraglioni sono stati ripuliti dalle erbe infestanti, i marciapiedi liberati dai cumuli di rifiuti divenuti ormai vere discariche a cielo aperto. Complessivamente sono state rimosse 170 tonnellate di rifiuti e altre 400 sono in via di rimozione dalle due enormi discariche trovate sepolte sotto la vegetazione.

L\'Ardis, Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo, si è occupata della pulizia dell\'alveo del fiume.

Il progetto del Parco del Tevere prevede la realizzazione di terrazze che permettano ai cittadini di goderne la vista anche nei lunghi tratti ora nascosti e degli interventi a monte perchè, spiega ancora l\'assessore, \"il fiume quando arriva nella capitale è già inquinato\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2009 alle 00:02 sul giornale del 08 giugno 2009 - 939 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, Tevere





logoEV