Straordinario Concerto della London Symphony Orchestra

2' di lettura 19/10/2009 - Grande ritorno a Roma di una delle più prestigiose orchestre del mondo: mercoledì 16 dicembre 2009, alle ore 21.00 la London Symphony Orchestra diretta dal Maestro Valery Gergiev, si esibirà in un concerto straordinario a favore del FAI – Fondo Ambiente Italiano all’Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia.Un modo per sostenere concretamente la Fondazione nella sua attività di conservazione e di valorizzazione del patrimonio artistico e ambientale italiano: il ricavato della serata verrà infatti destinato al Parco Villa Gregoriana a Tivoli aperto dal FAI nel 2005.




L’eccezionalità della serata consiste nella possibilità di ascoltare insieme la leggendaria London Symphony Orchestra, una delle orchestre più prestigiose al mondo e una delle primissime formazioni sinfoniche internazionali che manca da Roma dal 2001, anno in cui fu portata proprio dal FAI, con Valery Gergiev, uno dei direttori d’orchestra moderni più carismatici, dotato di una forza e di una vitalità fuori dal comune. Attuale direttore principale dell’orchestra britannica, oltre che straordinario direttore del Mariinsky Theater di San Pietroburgo, Gergiev ha fondato il “Festival delle notti Bianche” ed è succeduto nel 1998 a Sir George Solti come direttore della World Orchestra for Peace.
Il concerto di Roma proporrà un programma che alterna grandi compositori russi e francesi: si parte dall’overture-fantasia “Romeo e Giulietta”, nell’edizione rivista da Čajkovskij nel 1880 per continuare con “Pavane pour une infante défunte” scritta per solo piano nel 1899 dal compositore francese Maurice Ravel e poi trascritta per orchestra nel 1910; e ancora il balletto “Jeux” composto da Claude Debussy nel 1913. La serata continua con il balletto “Jeu de cartes” di Igor Stravinskij per finire con il trascinante “Boléro” di Maurice Ravel, un solo tema sensuale e orientaleggiante ripetuto da angolature strumentali ogni volta differenti, in un crescendo di intensità fino alla travolgente conclusione.


COSTO DEL BIGLIETTO
Iscritti FAI da 40 a 135 Euro; non Iscritti da 50 a 150.


La London Symphony Orchestra è sostenuta da Takeda Pharmaceutical Company Limited, e questo concerto fa parte del Takeda Global Concert Series.

Il FAI ringrazia per il generoso sostegno Yoko Nagae Ceschina, Fondazione Carla Fendi, Regione Lazio, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, Publitalia \'80, Ferrarelle Spa, Carlo Eleuteri e Magistravini.
 
Si ringrazia per la collaborazione l\'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e inoltre SERATE MUSICALI – Milano.
Con il Patrocinio Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma.


Per informazioni e prenotazioni:

FAI - Ufficio Eventi Speciali 02 467615295 / 253
AMIT Numero Verde 800 166 250 - www.helloticket.it






Valery Gergiev, direttore

Roma, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia
Mercoledì 16 dicembre 2009, ore 21

Programma
Pëtr Il\'ič Čajkovskij: Romeo e Giulietta Overture - Fantasia (versione 1880)
Maurice Ravel: Pavane pour une infante défunte
Claude Debussy: Jeux
Igor Stravinskij: Jeu de cartes
Maurice Ravel: Boléro







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2009 alle 22:58 sul giornale del 20 ottobre 2009 - 1387 letture

In questo articolo si parla di concerti, cultura, roma, fai, Fondo Ambiente Italiano





logoEV
logoEV
logoEV