8 dicembre. Festa dell\'Immacolata Concezione

2' di lettura 04/12/2009 -

Già celebrata dal sec. XI, questa solennità si inserisce nel contesto dell\'Avvento-Natale. Maria è la tutta santa, immune da ogni macchia di peccato, dallo Spirito Santo quasi plasmata e resa nuova creatura. Maria è la Vergine che concepirà e partorirà un figlio il cui nome sarà Emmanuele. Il dogma dell\'Immacolata Concezione fu proclamato da Pio IX nel 1854.



Già i Padri della Chiesa d\'Oriente, nell\'esaltare la Madre di Dio, avevano avuto espressioni che la ponevano al di sopra del peccato originale. Secondo il francescano Giovanni Duns, detto Scoto perché nativo della Scozia, e chiamato il \" Dottor Sottile \", anche la Madonna era stata redenta da Gesù, ma con una Redenzione preventiva, prima e fuori del tempo. Ella fu preservata dal peccato originale in previsione dei meriti del suo figlio divino. Ciò conveniva, era possibile, e dunque fu fatto. Dopo di lui, la dottrina dell\'Immacolata fece grandi progressi, e la sua devozione si diffuse sempre di più. Dal 1476, la festa della Concezione di Maria venne introdotta nel Calendario romano.
Nel 1830, la Vergine apparve a Santa Caterina Labouré, la quale diffuse poi una \" medaglia miracolosa \" con l\'immagine dell\'Immacolata, cioè della \" concepita senza peccato \". Questa medaglia suscitò un\'intensa devozione, e molti Vescovi chiesero a Roma la definizione di quel dogma. Così, l\'8 dicembre 1854, Pio IX proclamava la \" donna vestita di sole \" esente dal peccato originale, tutta pura, cioè Immacolata. Quattro anni dopo, le apparizioni di Lourdes apparvero una prodigiosa conferma del dogma che aveva proclamato la Vergine \" tutta bella \", \" piena di grazia \" e priva di ogni macchia del peccato originale.






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2009 alle 19:30 sul giornale del 05 dicembre 2009 - 1976 letture

In questo articolo si parla di cultura, giacomo campanile, 8 dicembre. Festa dell\'Immacolata Concezione





logoEV