Il 21 marzo: XVI Maratona di Roma

2' di lettura 15/03/2010 -

È  stata presentata in Campidoglio la XVI Maratona di Roma  che, in programma il 21 marzo, si svolgerà secondo il percorso tradizionale.



La gara di quest\'anno è dedicata a Abebe Bikila, \"Abebe the Legend\" l\'atleta che cinquant\'anni fa, durante i Giochi Olimpici di Roma 1960, vinse la maratona correndo i 42 chilometri a piedi scalzi, con il pettorale numero 11.

La maratona partirà alle 9 da via dei Fori Imperiali e si snoderà secondo il tradizionale percorso: via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, via del Teatro Marcello, via dei Cerchi, via Ostiense, Basilica di San Paolo, viale Marconi, Porta Portese, il Lungotevere in direzione della Sinagoga, Ara Pacis, piazza Cavour, piazza San Pietro, Foro Italico, la Moschea, piazzale delle Belle Arti, via Ripetta, piazza Navona, largo Torre Argentina, via del Corso, piazza del Popolo, piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Piazza Venezia, via Petroselli, via di San Gregorio, il Colosseo e, infine, il traguardo in via dei Fori Imperiali.

Il numero degli iscritti è da record: sono 15.346 provenienti da 83 nazioni, di cui 8.834 italiani e 6.512 stranieri.

La gara, che dovrà essere terminata nel tempo massimo di 7,30 ore, sarà ripresa dalla RAI, con telecronaca diretta su RAI 3 a partire dalle ore 9.00 e nel web su www.raisport.rai.it.

Lungo il percorso sono previsti 8 punti ristoro, postazioni sanitarie (con rianimatori, ortopedici, cardiologi e medici dello sport, massaggiatori, infermieri, 11 ambulanze), postazioni della Protezione Civile e di rilevazione cronometrica.






Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2010 alle 21:58 sul giornale del 16 marzo 2010 - 833 letture

In questo articolo si parla di sport, roma, Cinzia Mazzarini, maratona di roma





logoEV