Il MiBAC promuove ‘La Notte dei Musei’

1' di lettura 09/05/2010 - Per il secondo anno l’Italia aderisce all’evento europeo.  Anche a Roma,  il 15 maggio, Musei Statali aperti gratuitamente in orario notturno.



Per il secondo anno il MiBAC partecipa a “La Notte dei Musei”, l’evento europeo che apre gratuitamente le porte di musei ed aree archeologiche in orario serale e notturno, permettendo un’emozionante ed insolita fruizione del patrimonio artistico italiano per tutti coloro che non riescono a farlo nei consueti orari di visita.

Un’occasione unica anche per coinvolgere un pubblico più giovane e normalmente distante dal mondo della cultura. Molti dei luoghi d’arte coinvolti arricchiranno la proposta organizzando eventi quali concerti, mostre tematiche e suggestivi percorsi guidati.


Queste i siti aperti gratuitamente a Roma dalle 20.00 alle 2.00:

Istituto Nazionale per la Grafica, Pantheon, Galleria Corsini, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, Galleria Spada, Museo Nazionale dell'Alto Medioevo, Museo della Via Ostiense, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Museo e Galleria Borghese, Museo Nazionale d'Arte Orientale, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "L. Pigorini", Terme di Caracalla, Palazzo Altemps, Palazzo Massimo, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano, Mausoleo di Cecilia Metella, Malborghetto, ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.








Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2010 alle 21:53 sul giornale del 10 maggio 2010 - 881 letture

In questo articolo si parla di cultura, roma, notte dei musei, Cinzia Mazzarini