Telecom Italia, fibra ottica e banda ultralarga a Roma

1' di lettura 24/05/2010 - Telecom Italia ha avviato un progetto fornire di banda ultralarga  almeno 13 città italiane entro il 2012. Telecom ha vinto  anche l'appalto per il cablaggio del Vaticano.

Si partirà da Roma e più precisamente dal quartiere Prati per poi estendere il servizio a circa 350mila abitazioni nel bienni 2011/2012 includendo le aree servite dalle centrali Belle Arti, nei pressi di Piazzale Flaminio, Appia e Pontelungo.

Gli utenti coinvolti nella sperimentazione della rete NGAN (Next Generation Access Network) godranno di un servizio di rete basata su fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) in grado di garantire almeno 100mbps, in linea con quelli che si ritengono essere i paradigmi della Rete del futuro prossimo come la WebTV e il cloud computing.

Entro il 2016 Telecom Italia prevede di arrivare ad almeno 10 milioni di utenze ultraveloci. Per quanto riguarda Roma i lavori per realizzare la nuova infrastruttura saranno portati avanti secondo le norme introdotte dal nuovo Regolamento Scavi del Comune di Roma (Del. 105 del 23/11/09) e dalla possibilità di usufruire di tecniche di scavo più efficaci.





Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2010 alle 21:20 sul giornale del 25 maggio 2010 - 817 letture

In questo articolo si parla di cultura, giacomo campanile, banda ultralarga