Rogito online, il via libera del Consiglio dei Ministri

1' di lettura 29/07/2010 -

Il Consiglio dei ministri ha dato infatti il via libera definitivo al decreto legislativo che riscrive nuove norme sugli atti pubblici informatici redatti da un notaio. Il risultato è quindi il rogito notarile online: per comprare o vendere casa, ma anche per stipulare un mutuo casa



Ciò non significa che per acquistare la casa dei sogni e ottenere il tanto agognato mutuo si possa stare tranquilli in poltrona: il notaio non sparisce dalle vite degli acquirenti. Se la casa da vendere è a Genova e chi la vuole acquistare vive a Napoli, con il rogito online chi compra si recherà dal proprio professionista a Napoli che sarà in contatto con un altro notaio di Genova dove si trova la controparte: con un bel risparmio di tempo e di spese di trasferta.
Con il rogito online si potrà acquistare una casa ovunque in Italia, e aprire il relativo mutuo, restando comodamente nella propria città, ogni novità volta a semplificare e snellire le procedure è ben accetta dal mercato, soprattutto se aiuta a mantenere alto il livello di sicurezza






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2010 alle 20:41 sul giornale del 30 luglio 2010 - 991 letture

In questo articolo si parla di economia, giacomo campanile, Rogito online

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aLo





logoEV