Ancona: a forte velocità con l'acquascooter, multato un giovane romano

Squadra Nautica polizia 1' di lettura 20/08/2010 -

Un giovane romano di 23 anni, sorpreso ad alta velocità con un acquascooter a ridosso dei faraglioni delle Due Sorelle dalla Squadra Nautica della Questura di Ancona, è stato inseguito e fermato poco dopo. Pertanto gli uomini della Volante di Mare hanno sanzionato il suddetto ai sensi dell'Ordinanza balneare nr. 5/2009 della Capitaneria di Ancona che vieta la navigazione a ridosso delle spiagge in determinati orari.



L'episodio risale alla mattina di giovedì quando il 23enne è stato notato dalla pattuglia mentre a bordo di un potente acquascooter correva a forte velocità tra la spiaggia del Gabbiano e Portonovo.

Nel corso dell'attività di controllo inoltre, effettuata lungo il litorale dalla Squadra Nautica ed in particolare nelle zone del Passetto, Trave, Mezzavalle, Portonovo, La Vela, Due Sorelle, Sassi Neri, San Michele, Sirolo e Numana, per garantire la sicurezza in mare, sono state elevate una decina di contravvenzioni per violazione al codice della navigazione, soprattutto per pesca abusiva di molluschi.






Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2010 alle 13:09 sul giornale del 21 agosto 2010 - 1063 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, questura di Ancona, Sudani Alice Scarpini, romano, due sorelle, acquascooter

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bna





logoEV