Veglia per i cristiani a Via Marsala

1' di lettura 13/01/2011 -

 

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti e la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, hanno partecipato alla veglia di preghiera promossa dalle associazioni di ispirazioni cattoliche di Roma in segno di solidarietà nei confronti dei cristiani perseguitati nel mondo. 



L'iniziativa di solidarietà è stata promossa da molte realtà del mondo cattolico, che hanno raccolto l'invito di Benedetto XVI "per fare memoria di tutti gli uomini, le donne e i bambini che nel mondo sono vittime di attentati contro i cristiani e per chiedere che tutto ciò abbia fine".

"La religione deve essere un momento di confronto e mai di scontro. Siamo stati domenica a sostenere il messaggio del Santo Padre. Era giusto essere qui oggi".

E' quanto ha dichiarato la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, partecipando alla veglia di preghiera nella chiesa del Sacro Cuore di via Marsala a Roma in memoria delle vittime dei recenti attentati alle comunità cristiane in Iraq, Egitto e Nigeria e a sostegno di tutti i cristiani perseguitati nel mondo.






Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2011 alle 22:10 sul giornale del 14 gennaio 2011 - 1121 letture

In questo articolo si parla di attualità, Cinzia Mazzarini, cristiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/gjP





logoEV