Scuola: a tavola con l'Umbria

2' di lettura 19/04/2011 -

L'Assessore De Palo si è recato in visita ad una mensa scolastica in occasione del menù regionale di questo mese.



Pasta con il rancetto, salsiccia e patate al forno: questo il menù per i bambini delle scuole comunali di Roma Capitale per martedì 19 Aprile 2011, nell’ambito del progetto dedicato alla riscoperta e valorizzazione dei menù regionali e delle tradizioni gastronomiche del nostro Paese. Ad assaggiarlo, insieme ai bambini, ci sarà anche l’Assessore alla Famiglia all’Educazione e GiovaniGianluigi De Palo, che, alle 13.30, siederà alla mensa della Scuola Lambruschini, via Suor Celestina Donati 146, nel XIX Municipio.

Un’occasione in più per conoscere da vicino la variegata realtà delle mense scolastiche capitoline nelle quali, ogni giorno, vengono serviti oltre 144 mila pasti, colazioni e merende, e garantite circa 12 mila diete speciali (pari all’8% giornaliero) per patologie, allergie, intolleranze e motivi etico-religiosi. Per un totale di 21 milioni di pasti all’anno. I menù vengono sempre elaborati da un pool di dietiste del Dipartimento in collaborazione con esperti nutrizionisti dell’Università La Sapienza di Roma. Inoltre il servizio di ristorazione scolastica offerto da Roma Capitale è sottoposto a continuo monitoraggio microbiologico nonché ad una verifica costante della gradibilità da parte degli utenti con 4.400 controlli annui.

Grande attenzione alla qualità, che viene garantita dall’utilizzo di prodotti certificati, daltotale divieto di OGM (organismi geneticamente modificati) nelle derrate alimentari e nei mangimi per gli animali, da prodotti a km zero, dall’alta percentuale di alimenti biologici (69%). Il 26%delle derrate è costituito da prodotti locali: 14% con carne IGP (che proviene dall’Appennino Tosco Emiliano; è in sperimentazione l’abbacchio romano IGP, 6% con l’ortofrutta (a freschezza garantita, cioè il periodo che intercorre tra la raccolta e il consumo non è superiore a 3 giorni),4% con latticini DOP/IGP (compresi mozzarella di bufala e pecorino romano).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2011 alle 18:03 sul giornale del 20 aprile 2011 - 1106 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, campidoglio, umbria, mensa scolastica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jPr





logoEV