Giovanni Paolo II, il papa più amato

Giovanni Paolo II 1' di lettura 29/04/2011 -

Domenica 1 maggio 2011 nel piazzale della Basilica di San Pietro in Vaticano sarà beatificato Papa Wojtyla.



Perché il papa Giovanni Paolo II è cosi amato dalla gente? Credo che sia stato il papa più vicino alle persone, egli è stato amato perché si è fatto vicino al suo popolo, ai più poveri ai più umili, egli non perdeva occasione per avvicinare tutti, salutava, abbracciava, stringeva le mani era infaticabile.

Ho incontrato personalmente il papa Giovanni Paolo II in due occasioni nella mia vita, sono stati momenti speciali in cui ho percepito tutto l’amore che aveva per gli altri e la potenza che si sprigionava dalla sua persona.

Posso testimoniare che sono stati milioni le persone che dopo la sua morte sono venuti nelle sacre grotte vaticane per ricordarlo, salutarlo fare una preghiera. In questi anni è stato talmente intenso il flusso di pellegrini che sulla sua semplice ma solenne tomba non ci si poteva fermare neanche un minuto perché la fila doveva scorrere.

Molti fedeli presi dalla compunzione passavano senza fermarsi e accorgersi che pochi metri dopo c’è la tomba del principe degli Apostoli S.Pietro. L’impatto che il pontificato di Giovanni Paolo II ha avuto nel mondo è stato fenomenale, era considerato da tutti una figura carismatica e uno dei pochi riferimenti morali che la nostra storia recente abbia conosciuto. Questi sono i motivi per cui la congregazione dei santi ha deciso per la beatificazione.

Molti altri miracoli ha fatto questo grande papa che come strumento di Dio si è messo al servizio dell’umanità per illuminare tutti sul cammino della salvezza.






Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2011 alle 19:16 sul giornale del 30 aprile 2011 - 2133 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo campanile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kc8





logoEV