Rapine in villa in stile arancia meccanica, arrestato il 'capo' della banda

arresto 1' di lettura 30/06/2011 -

Leo Ndreu, albanese di 30 anni, è stato arrestato all'alba di giovedì 30 giugno dagli Agenti della Squadra Mobile di Roma nel corso di un blitz contro una banda specializzata in rapine in villa.



Nel corso dell'operazione, condotte dalla squadra mobile di Roma e in collaborazione con la Squadra mobile di Pesaro coordinate da Stefano Seretti in stretta collaborazione con il Commissariato di Polizia di Stato di Fano, sono stati arrestati 9 albanesi.

Secondo i primi accertamenti, Ndreu sarebbe il capo della banda che a Gimarra (Fano) avrebbe rapinato in stile arancia meccanica la villa di Carnaroli.

Sette i colpi accertati, messi a segno dalla banda tra gennaio e giugno, procurandosi denaro in contanti e oggetti preziosi: la rapina a Fano, una a Pescara e cinque a Roma. Appostamenti e pedinamenti, che hanno condotto gli Agenti anche 'in trasferta' per seguire i rapinatori, insieme ad indagini tecniche, hanno consentito di ricostruirne spostamenti, basi logistiche e abitudini operative. Sono ancora in corso invece le perquisizioni domiciliari presso 25 immobili, attorno ai quali i componenti della banda gravitavano.

Rapina, furto, ricettazione, detenzione e porto abusivo di armi, oltre sequestro di persona, sono i reati di cui dovrà rispondere la banda nell'ambito di 3 procedimenti penali pendenti alle Procure della Repubblica di Roma, Pesaro e Pescara.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2011 alle 19:12 sul giornale del 01 luglio 2011 - 3132 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, fano, roma, arresto, rapine, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/mND





logoEV