Inquinamento. Giovedì ferme le targhe dispari.

1' di lettura 29/11/2011 -

l dipartimento ambiente di Roma Capitale sta monitorando i dati Arpa relativi ai livelli di inquinamento atmosferico che negli ultimi giorni hanno superato i limiti imposti sia per il particolato (pm10) che per il biossido di azoto (NO2)



Secondo le disposizioni varate a luglio dalla Giunta, e in osservanza di tutte le normative regionali e nazionali, il Campidoglio ordinerà l'applicazione delle targhe alterne per il prossimo giovedì 1 dicembre. Il provvedimento prevede il divieto di circolazione per tutti gli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori con targa dispari che non potranno circolare all'interno della fascia verde cittadina, dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 21. Dal provvedimento sono esentati gli autoveicoli di categoria "euro 5" ed i motocicli "euro 3". Se i livelli di smog resteranno elevati, il provvedimento delle targhe alterne sarà esteso anche alla giornata di venerdì 2 dicembre con divieto di circolazione per gli autoveicoli e motoveicoli con targa pari, incluso lo zero. Come sempre in condizioni di emergenza, e quindi anche nel corso delle targhe alterne la fascia verde cittadina continuerà ad essere interdetta ai veicoli più inquinanti dalle 7.30 alle 20.30. Tale provvedimento sarà vigente anche martedì 29 novembre.






Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2011 alle 09:16 sul giornale del 30 novembre 2011 - 707 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo campanile, smog roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/sh8





logoEV
logoEV