Roma bloccata per la neve: si decreta lo stato d'emergenza

2' di lettura 03/02/2012 - La morsa del gelo non molla l'Italia, e questa volta i disagi maggiori sono per la capitale. Dal centro storico al quartiere Nomentano, da Monteverde fino alla periferia: Roma si tinge di bianco.

La protezione civile del Campidoglio ha diffuso lo stato di allarme a tutte le strutture deputate al governo dell'emergenza neve, e fanno sapere che è stata disposta la chiusura di uffici e scuole.

Nella mattinata di giovedí aveva cominciato a nevicare nella zona nord, dapprima a Cesano (dove sono caduti fino a 5 centimetri di neve) alle porte di Roma, poi più verso il centro città nel quadrante nordest, sulla Cassia Bis, Pietralata, Tor Bella Monaca, Tor Vergata, Tiburtina e Bagni di Tivoli. La neve continua a cadere su tutta la città e secondo le previsioni dovrebbe raggiungere nella notte tra venerdì e sabato i 30 centimetri.

Per quanto riguarda la situazione a Roma, il Campidoglio ha autorizzato l'ampliamento del periodo di attivazione dei termosifoni oltre la durata massima delle 12 ore giornaliere, per un massimo di 16 ore, fino al perdurare condizioni climatiche avverse. Gli operatori della Protezione civile, infine, stanno allestendo un centro d'accoglienza di 150 posti nei locali della ex fiera di Roma.

L'ondata di gelo, che sta attraversando tutta la Penisola, si è spostata in tutte le regioni del Centro e Centro Sud Italia, dove la circolazione stradale è a rischio paralisi. Sulle autostrade si segnalano problemi in A1, A14, A24-A25 e A16.

Al Nord ampie schiarite sulla Pianura Padana centro-occidentale, la Pianura Veneta e sulla Liguria, mentre annuvolamenti interesseranno le Alpi centro-orientali e l'Emilia Romagna, dove ci saranno ancora precipitazioni nevose. Gelate estese e diffuse su tutte le regioni.






Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2012 alle 16:55 sul giornale del 04 febbraio 2012 - 848 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, maltempo, giulia angeletti, neve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uNp