Menu regionali a scuola: eccellenza di Roma Capitale

2' di lettura 28/03/2012 - «Con le visite ‘a domicilio’ nelle scuole ho modo di verificare personalmente l’eccellenza del servizio mensa, in continuo miglioramento. La nuova gara mense per le scuole di Roma Capitale, infatti, consentirà di valorizzare ancora di più l’esperienza che può vantare la nostra Amministrazione in questo settore». Così l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale Gianluigi De Palo, a margine dell’iniziativa del Menu Regionale ‘Molise’, che De Palo ha condiviso con i ragazzi della scuola ‘Cristina Usai’, nel quartiere Talenti. Insieme all’Assessore, ad incontrare alunni e docenti, anche Cristiano Bonelli, Presidente del IV Municipio.

«Il servizio delle mense scolastiche di Roma Capitale – ha sottolineato l’Assessore capitolino – ha raggiunto e mantiene livelli d’eccellenza riconosciuti anche all’estero. Lo attestano le visite di delegazioni straniere che abbiamo ricevuto negli ultimi mesi. Per questo, abbiamo pensato a un bando che proceda in continuità rispetto alla qualità del passato, aumentando il valore della freschezza e del minor impatto ambientale legato al trasporto delle merci, che confidiamo possano essere ottenuti anche con l’introduzione del pesce fresco biologico e con l’introduzione di misure per il contenimento dei consumi energetici, nonché con il potenziamento di tutto ciò che va a vantaggio della sostenibilità e della stagionalità dei prodotti e con il riconoscimento di punteggi specifici per l’adozione di politiche di riciclo dei residui di mensa».

«L’appalto – prosegue De Palo – riguarderà il territorio comunale ripartito in 11 lotti, per un numero medio complessivo di pasti giornalieri pari a 86.160, cui andranno aggiunti gli altri circa 50mila erogati in autogestione dai dirigenti scolastici, sulla base di un capitolato del tutto analogo a quello centralizzato. Quest’ultimo, del valore complessivo di quasi 426milioni di euro più iva, durerà dal 1° settembre 2012 al 30 giugno 2017. È un impegno molto importante, ma siamo convinti che anche la qualità alimentare si costruisca il futuro e il presente della nostra città», conclude De Palo.


da Ufficio Stampa

Comune di Roma

ufficiostampa@comune.roma.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2012 alle 20:27 sul giornale del 29 marzo 2012 - 660 letture

In questo articolo si parla di scuola, roma, mensa scolastica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/w64





logoEV