Affissioni: Alemanno scrive a partiti e sindacati

1' di lettura 01/04/2012 - Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha scritto una lettera ai partiti politici, alle organizzazioni sindacali e al Forum del terzo settore Lazio, per convocare un tavolo di lavoro in merito al problema delle affissioni abusive.

Ecco il testo della missiva:

"Come noto, la scorsa settimana ho lanciato un appello a tutte le forze politiche, sindacali ed associative della nostra Città sul problema delle affissioni abusive e fuori spazio che pubblicizzano le tesi e le attività di tali organizzazioni.

E’ un fenomeno purtroppo diffuso, che affligge il decoro di molte città italiane ed in particolare di Roma, dove la concentrazione del dibattito politico, sociale e culturale è ovviamente massima.

Siamo tutti consapevoli, senza distinguo di sorta, che il problema è trasversale rispetto agli schieramenti ed alle diverse rappresentanze sociali, così come spero che ci sia analoga consapevolezza sul fatto che sia giunto il momento di individuare una soluzione definitiva.

E’ mia intenzione proporre, come già anticipato nei giorni scorsi, la creazione di un circuito pubblicitario specializzato, dedicato alle affissioni dei partiti politici, delle organizzazioni sindacali, delle rappresentanze del settore dell’associazionismo e del volontariato, con un accesso a tariffazione agevolata, circuito riservato alle rappresentanze sottoscrittrici di un condiviso protocollo disciplinare.

Al fine di discutere congiuntamente le linee operative di questa proposta, è mio intendimento convocare un tavolo di lavoro, nel quale la tematica sarà opportunamente valutata e condivisa secondo le peculiarità delle istanze di ciascun settore."


da Ufficio Stampa

Comune di Roma

ufficiostampa@comune.roma.it

 







Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2012 alle 08:57 sul giornale del 02 aprile 2012 - 711 letture

In questo articolo si parla di roma, alemanno, decoro urbano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/xeV





logoEV