Musica per il Kenya all'Auditorium Parco della Musica

2' di lettura 02/05/2012 - Tra russi e italiani, saranno più di 150 i ragazzi che si esibiranno nella sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, sabato 5 maggio alle 21. Orchestra e coro daranno vita a un concerto organizzato dall’Associazione Le Querce del Tasso in collaborazione con AMREF e Rotaract Club Roma Parioli, destinato a raccogliere fondi per la valorizzazione delle risorse idriche del Kenya.

Di età compresa tra i 14 ed i 30 anni, coristi e musicisti si esibiranno sotto la direzione del Maestro Marco Boido.

Il gruppo italiano, piuttosto numeroso, è una realtà nata all’interno dei Licei Visconti e Nomentano, grazie al lavoro di formazione ed aggregazione svolto da Marco Boido e dall’Associazione “Le Querce del Tasso”, che dal 2007 ha operato con estrema vivacità in diversi Licei romani e ha messo a suo attivo una serie di iniziative coronate da appuntamenti nazionali ed esteri, che le hanno permesso di attuare la mission di diffusione della cultura musicale presso le giovani generazioni.

Dal Conservatorio A.K. Glazunov di Petrozavodsk (Carelia) provengono invece gli orchestrali che eseguiranno assieme ai coristi la Sinfonia n°2 in Si bemolle maggiore op.52 “Lobgesang”, di Felix Mendelssohn Bartholdy .

Il coro polifonico e l’orchestra proveniente dal prestigioso conservatorio russo saranno in quest’ occasione insieme per una seconda volta, dato che già si sono esibiti nel dicembre scorso in Russia.

La collaborazione tra i due gruppi infatti, è parte di un progetto di scambio culturale che le Querce del Tasso sono riuscite ad avviare e a mantenere tanto in Europa orientale, quanto in Germania nelle edizioni passate; i licei capitolini studiano, sotto la direzione del Maestro Boido, lungo tutto l’anno scolastico e realizzano un programma che prevede anche brevi tournée nei diversi paesi legati dallo scambio culturale. Il viaggio di quest’inverno in Carelia, ha lasciato un ricordo incisivo nella memoria dei partecipanti, condotti nella lontana geografia siberiana, dopo una tappa pietroburghese, con le sue prospettive e parchi.

Il concerto di sabato prossimo ha visto numerosi riconoscimenti e patrocini da parte di enti ed istituzioni: il Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, la Provincia di Roma, l’Ambasciata della Federazione Russa, il Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali – Sapienza Università di Roma, il Rotary Club Roma Parioli, la Commissione Pubblico Interesse del Rotaract Distretto 2080.

Dunque, con il Coro Le Querce del Tasso e i Cori dei licei Nomentano e Visconti di Roma, nella Sinopoli, sentiremo l’Orchestra del Conservatorio A.K. Glazunov di Petrozavodsk, il Tenore Daniele De Prosperi ed i soprani: Natalia Kovtun e Irina Krupenich, diretti dal m° Marco Boido.

La serata sarà presentata dalla cantante Saba Anglana, testimonial di Amref.