Santa Cecilia, finale di stagione con Bollani e Harding per il Concerto di Ravel

1' di lettura 08/06/2012 - C’è uno dei più affermati e poliedrici pianisti jazz italiani, Stefano Bollani, a fianco del direttore britannico Daniel Harding, per il grande classico del repertorio concertistico per pianoforte che chiude la stagione sinfonica dell’Accademia di Santa Cecilia, il Concerto in sol di Maurice Ravel.

D’altra parte, soprattutto nel primo e nel terzo movimento il rincorrersi tra il piano e l'orchestra richiama le suggestioni jazz che influenzarono l'autore del Boléro, insieme ad altri stili musicali non propriamente “classici”.

A completare il programma, oltre a un altro brano di Ravel, la Suite n. 2 di Daphnis et Chloé, il celeberrimo Also sprach Zarathustra (Così parlò Zaratustra) di Richard Strauss, il poema sinfonico il cui dirompente inizio fu utilizzato da Stanley Kubrick come tema della colonna sonora del film 2001 Odissea nello spazio.

Dopo il concerto di Harding e Bollani l’attività dell’Accademia di Santa Cecilia prosegue con la stagione estiva, al via il 19 giugno con il Lang Lang Fest.

Auditorium Parco della Musica
Sabato 9 giugno ore 18 Sala Santa Cecilia
Mercoledì 13 ore 21 e Giovedì 14 ore 19,30
Orchestra e Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Daniel Harding direttore
Stefano Bollani pianoforte

Strauss Also sprach Zarathustra
Ravel Concerto in sol; Daphnis et Chloé Suite n 2

Biglietti: da 18 a 50 euro

Info www.santacecilia.it tel. 068082058






Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2012 alle 11:40 sul giornale del 09 giugno 2012 - 841 letture

In questo articolo si parla di roma, Comune di Roma, bollani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/z8U





logoEV