Incendi a Roma: numerose le situazioni critiche

2' di lettura 01/08/2012 - Si sta normalizzando la situazione degli incendi a Roma che negli ultimi due giorni ha tenuto impegnati i vigili del fuoco, gli operatori della Protezione civile capitolina e le unità del volontariato.

Le unità operative comunali e la squadra emergenza del Servizio Giardini sono intervenute in via Belmonte in Sabina (V municipio), via Mengaroni (VIII municipio), via Cristoforo Colombo (XIII municipio) e in tre diversi punti della via del Mare (XIII municipio).

Grande anche il lavoro della Sala operativa della Protezione civile di Porta Metronia che ha ricevuto centinaia di segnalazioni al numero verde 800.854.854, smistato e coordinato gli interventi di volontariato e servizio giardini.

È stato risolto il principio di incendio che martedì mattina alle 10.30 si era verificato nei pressi del Canale dei Pescatori a Ostia.

La Protezione civile di Roma Capitale ha fatto intervenire le proprie squadre dislocate all’interno della Pineta di Castelfusano con un’autobotte da 10mila litri d’acqua. Le attività di spegnimento sono durate circa un’ora. Gli operatori comunali hanno eseguito ripetuti sopralluoghi nelle aree limitrofe, per scongiurare la ripresa dell’incendio.

Già lunedì un vasto incendio si era sviluppato a Monte Ciocci, sulle pendici di Monte Mario, nei pressi di Villa Madama, a Balduina e Trionfale e arrivando molto vicino alle case.

Le autobotti impiegate dal Servizio Giardini sono state 5 da 10 mila litri ciascuna, cui si aggiungono i moduli antincendio del volontariato, mezzi più agili in grado di intervenire in zone boschive più impervie.

Per velocizzare le attività di ribattuta del fuoco a Monte Mario, l’incendio è stato perimetrato e gli operatori del parco sono intervenuti bagnando l’area esterna al rogo con sei manichette antincendio che pompano acqua dalla rete degli idranti.

A La Storta, dove si è verificata la situazione più critica che ha visto lo sgombero di una abitazione e di una casa di cura, gli operatori capitolini hanno richiesto l’ausilio all’elicottero della Regione che sta effettuando alcuni lanci di acqua e in questo momento è stato richiesto anche l’intervento del Canadair del Dipartimento nazionale.

Altri principi di incendio sono in corso presso Borghesiana e sulla via del Mare.

Tutte le squadre capitoline operano di supporto ai Vigili del Fuoco, alla Regione Lazio e al Corpo Forestale dello Stato.

Altri presidi del Campidoglio sono, come da dispositivo, attivi nella pineta di Castel Fusano, dove sono stati prontamente estinti alcuni principi di incendio, presso la tenuta di Castel di Guido e il Parco del Pineto.






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2012 alle 08:01 sul giornale del 02 agosto 2012 - 1002 letture

In questo articolo si parla di protezione civile, roma, incendi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Clc





logoEV