Scuola dell'infanzia: aperte le iscrizioni on line

2' di lettura 15/01/2013 - "Riaperte le iscrizioni alla scuola dell’infanzia per il prossimo anno scolastico, con la possibilità, per i genitori, di compiere la procedure online, accreditandosi sul sito del www.comune.roma.it/dipscuola e compilando il relativo form, oppure, recandosi direttamente presso la scuola prescelta."

Lo dichiara l’assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani, Gianluigi De Palo, in occasione della riapertura delle iscrizioni alla scuola dell’infanzia per l’anno scolastico 2013/2014, come da bando pubblicato in data 8 gennaio, in scadenza venerdì 8 febbraio.

"Siamo stati tra i primi - continua De Palo - a sperimentare la procedura telematica in Italia, in un processo di snellimento della burocrazia e di facilitazione dei processi amministrativi, ma abbiamo voluto conservare anche il metodo tradizionale per andare incontro alle famiglie poco informatizzate o che, semplicemente, preferiscono la via tradizionale».

«I posti messi a bando sono 9.165, al netto delle riconferme - afferma De Palo -. I bambini verranno accolti nelle 313 scuole dell’infanzia comunali distribuite su tutto il territorio di Roma Capitale, con1.507 sezioni, di cui 1.320 a tempo pieno e 187 sezioni antimeridiane, per una capienza totale di 34.908 posti. L’accesso e la frequenza al servizio comunale di Roma sono totalmente gratuiti, cosa che non si verifica in tutti i comuni italiani, e anche quest’anno resta invariata la tariffa per la refezione scolastica. Una scelta precisa, che incrocia politiche educative e politiche famigliari, nell’ottica di andare incontro alle esigenze delle famiglie».

Ricordiamo che le tariffe per la refezione vengono calcolate in base all’ISEE. Le famiglie con redditi ISEE fino ad € 5.165,00 sono esenti; da € 5.165,01 la tariffa è collegata all’indicatore ISEE e va da € 30,00 ad € 80,00 mensili, con sconti a partire dal terzo figlio e l’esenzione dal sesto; agevolazioni, queste ultime, modulate sul modello del quoziente familiare.

«Oltre al nuovo bando, prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale per mantenere fede agli impegni presi con le famiglie, come nel caso della scuola dell’infanzia ‘Solletico’ nel XIII Municipio - prosegue l’Assessore -. Grazie all’impegno del nostro Dipartimento e del XIII Municipio, dopo aver ascoltato i disagi segnalati dai genitori interessati, da oggi, ufficialmente, tre sezioni della ‘Solletico’ saranno spostate presso la struttura del nido ‘Monvalle’. Già da settembre, invece, due sezioni della ‘Pegaso’, sono state sistemate presso il complesso di via Menzio. Entrambi i casi sono frutto della volontà di far funzionare quell’essenziale patto educativo tra istituzioni, scuole e famiglie senza il quale non si attua una vera democrazia e, soprattutto, non cresce una città».

Per tutte le informazioni, è possibile consultare il sito web romafamiglia.rai.it o contattare il call center gratuito ‘Chiama Famiglia’ (tel. 800.358.999), oppure la pagina del Dipartimento per le politiche Educative e Scolastiche: http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?jp_pagecode=scuole_infanzia_dses.wp&ahew=jp_pagecode.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2013 alle 23:37 sul giornale del 16 gennaio 2013 - 1137 letture

In questo articolo si parla di roma, Comune di Roma, scuola dell'infanzia, iscrizioni on line

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Igm





logoEV