statistiche sito

Bach - Passione Secondo Matteo all'Auditorium

1' di lettura 25/03/2013 - Sabato 23, lunedì 25 e martedì 26 marzo la "Passione secondo Matteo" di Bach, capolavoro assoluto della musica sacra di tutti i tempi, sarà diretta da Antonio Pappano per la stagione sinfonica dell'Accademia di Santa Cecilia all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

pera monumentale, capolavoro assoluto della musica sacra di tutti i tempi, la "Passione secondo Matteo" di Bach torna nella Stagione Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Sabato 23 marzo ore 18, con repliche lunedì 25 ore 20.30 e martedì 26 ore 19,30 – Sala Santa Cecilia).
A dirigerla - sul podio dell’Orchestra, Coro e Voci Bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia - sarà Antonio Pappano, per la prima volta impegnato con la complessa pagina bachiana. Cast di altissimo livello con Sally Matthews soprano, Ann Hallenberg contralto, Andrew Staples Evangelista tenore, Matthias Goerne Cristo, Peter Mattei basso.
L’anno di composizione risale probabilmente al 1727, sebbene molti la facciano risalire al 1729, ma sembra che si tratti di una ripresa dell’opera, seguita da altre in anni successivi. Decisamente diversa dalla "Passione secondo Giovanni", la "Passione secondo Matteo" si connota per la sua spettacolarità, per quella natura meno intima, decisamente imponente, non tanto nelle dimensioni o da un punto di vista formale, quanto per quel carattere teatrale fortemente impresso da Bach. E di vero e proprio dramma liturgico si può parlare, il cui impatto è immediato, quasi popolare, nonostante la complessità della partitura, la commistione di stili che la abita.






Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2013 alle 07:58 sul giornale del 25 marzo 2013 - 1112 letture

In questo articolo si parla di attualità, giacomo campanile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/K2d





logoEV
logoEV
logoEV