Incidente sul lavoro: uomo muore in un cantiere edile per salvare un operaio

1' di lettura 27/05/2014 - Un uomo è morto in un cantiere edile a Roma, mentre cercava di salvare un operaio.

Si tratta di un geometra di 31 anni, Dario Testani, che è stato travolto da uno smottamento mentre stava cercando di estrarre un operaio romeno che era stato travolto da un primo crollo. Testani e un altro operaio sono intervenuti rimanendo travolti.

L’uomo è morto per soffocamento, mentre dei due feriti uno è stato portato al Policlinico Gemelli in codice rosso per la frattura delle gambe, l’altro all'Aurelia Hospital in codice giallo per un trauma toracico. La polizia scientifica e l’ispettorato del lavoro sono giunti sul luogo per ricostruire la dinamica dell’incidente. Il cantiere è stato posto sotto sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2014 alle 17:42 sul giornale del 28 maggio 2014 - 855 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, INCIDENTE SUL LAVORO, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/4U1





logoEV