SEI IN > VIVERE ROMA > ATTUALITA'
articolo

Gemelli contesi, il giudice: 'Rimangono alla madre che ha partorito'

1' di lettura
949

Il giudice del tribunale civile di Roma, ha rigettato il ricorso dei genitori biologici dei due gemelli nati dopo lo scambio di embrioni avvenuto all'ospedale Pertini di Roma e ha confermato l'affidamento alla coppia gestante quindi alla donna che ha partorito i piccoli.

I genitori biologici avevano infatti chiesto di bloccare l’iscrizione all’anagrafe dei bambini. Le motivazioni sono legate al'importanza della mamma che ha partorito e al ruolo del padre che li ha registrati all'anagrafe.

Nel provvedimento di 16 pagine si dice che il caso non è “suscettibile di ricorso alla corte costituzionale”. I gemellini erano nati il 3 agosto all’Aquila.



Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2014 alle 21:52 sul giornale del 09 agosto 2014 - 949 letture