Trasporti: più controllori. Successo di Atac, sindacati e cittadini onesti

1' di lettura 03/09/2014 - L’intesa raggiunta tra Atac e le organizzazioni sindacali, che vedrà aumentare fino a 330 unità i controllori sui mezzi pubblici, rappresenta un grande successo per l’azienda di trasporti cittadina, per i sindacati e per tutti i cittadini onesti.

Rappresenta un grande successo per l’azienda di trasporti cittadina, che dà corpo a un serio piano di ristrutturazione; per i sindacati che hanno dimostrato grande responsabilità nel condividere il piano; e anche per i tanti cittadini onesti che hanno sempre usato i mezzi pubblici vidimando il biglietto. Ringrazio tutti per il risultato raggiunto, che permette di superare il numero di 70 controllori, evidentemente inadeguato alle esigenze di Atac e del numero di passeggeri sui suoi mezzi. L’impegno che stiamo portando avanti per ristabilire la legalità e il decoro nella città passa anche attraverso la lotta all’evasione tariffaria. Non soltanto in un’ottica repressiva, sanzionando i trasgressori, ma anche venendo incontro ai cittadini attraverso le nuove possibilità di acquisto e vidimazione dei biglietti, rese disponibili dalle nuove tecnologie, a cui stiamo lavorando”. Lo dichiara, in una nota, il sindaco di Roma Ignazio Marino.






Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2014 alle 23:45 sul giornale del 04 settembre 2014 - 3533 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, Comune di Roma, articolo, controllori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9hZ





logoEV