statistiche sito

Tonfo Roma, la qualificazione resta

1' di lettura 23/10/2014 - Era la partita per eccellenza quella che vedeva affrontare la Roma di Rudi Garcia al Bayern Monaco di Pep Guardiola. Le prime due uscite in Champions League avevano evidenziato la propensione dei giallorossi a giocare un buon calcio anche in Europa asfaltando prima il CSKA Mosca nella gara inaugurale del girone e poi a fare bella figura nella trasferta di Manchester contro il City dove era uscito da vincitore un fenomenale Totti.

La gara dell’altra sera dell’Olimpico è stata probabilmente caricata fin troppo e quella “presunzione” di potersela giocare alla pari contro una delle squadre più forti al mondo ha fatto il resto. A Garcia vanno le colpe di aver voluto osare quando forse era il caso di contenere le sfuriate offensive dei tedeschi. Forse il tecnico francese avrebbe dovuto dare ascolto ai siti di scommesse come paddypower.it che davano per favoriti alla conquista dei tre punti proprio il Bayern Monaco.

Perdere 7-1 in casa non è il massimo, ma bisogna essere anche realisti e analizzare la situazione in maniera lucida e pacata. Si tratta di una partita di un girone in cui l’obiettivo resta quello di riuscire a trovare la qualificazione agli ottavi di finale. Alla luce del pareggio del City sul campo del CSKA Mosca la Roma continua ad occupare il secondo posto in classifica per cui resta in piena corsa per una qualificazione che avrebbe comunque qualcosa di clamoroso se dovesse avvenire. Ora basterà non steccare le prossime tre partite per avere la certezza di ritrovarsi tra i migliori 16 club d’Europa. Il sogno, poi, non è così lontano.






Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2014 alle 15:54 sul giornale del 24 ottobre 2014 - 890 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, calcio, a.s. roma, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aauh





logoEV
logoEV
logoEV