Mafia Capitale: Marino rinuncia alla scorta

ignazio marino 1' di lettura 27/12/2014 - Dopo averlo annunciato venerdì c’è stata la comunicazione ufficiale: il sindaco di Roma, Ignazio Marino ha rinunciato alla scorta.

La misura era stata decisa dal prefetto di Roma, dopo le minacce ricevute dal primo cittadino nell'ambito dell'inchiesta Mafia Capitale. In alcune intercettazioni infatti si parlava del sindaco come di un “ostacolo per i disegni criminali”.

Era stato previsto un servizio di livello 4, cioè con tutela su auto non blindata, ma il sindaco ha preferito rinunciare in vista dell’utilizzo delle forze di sicurezza pubblica per la difesa dei privati cittadini e sostenendo che a Roma siano già in tanti ad avere la scorta.






Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2014 alle 00:33 sul giornale del 27 dicembre 2014 - 954 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, redazione, ignazio marino, Sara Santini, articolo, mafia capitale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/adoA





logoEV