Roma: 31enne etiope aggredisce passanti con un'asta appuntita

carabinieri 1' di lettura 03/04/2015 - Paura a Roma venerdì mattina, nei pressi della stazione Termini.

Una donna etiope di 31 anni ha seminato il panico impugnando un’asta metallica appuntita. La donna ha tentato di ferire i passanti che hanno allertato i carabinieri. I militari giunti sul luogo hanno immediatamente arrestato la donna. Per lei le accuse di lesioni a Pubblico Ufficiale, violenza e porto abusivo di oggetti pericolosi.

La 31enne ha infatti tentato di colpire con la lancia anche i carabinieri che sono però riusciti a bloccarla e disarmarla, prima di portarla in caserma. Sconosciuti i motivi del gesto. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito. La donna è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa del rito per direttissima.

Il gesto ha ricordato quando avvenuto a Milano nel 2013, dove il ghanese Kabobo uccise tre passanti a colpi di piccone.






Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2015 alle 20:15 sul giornale del 04 aprile 2015 - 3515 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahEv





logoEV