Roma: arrestati componenti di una baby gang, rapinavano coetanei e ambulanti

Carabinieri 1' di lettura 06/07/2015 - Sei ragazzi, di cui tre minorenni e tre di età compresa tra i 18 e i 20 anni, sono i componenti di una baby gang scoperta dai carabinieri di Roma.

I giovani rapinavano i coetanei e i venditori ambulanti nel centro di Roma, fra Piazzale Flaminio e Villa Borghese e poi filmavano le loro ‘imprese’ per pubblicarle sui social network. Il gruppo, che su whatsapp aveva una chat chiamata ‘Bad Boys’ su cui darsi appuntamento, è stato arrestato.

Dei tre minori (di 16 e 17 anni), uno è stato collocato in comunità e gli altri due sottoposti alla misura dell'obbligo di permanenza in casa; i tre maggiorenni sono finiti ai domiciliari con il braccialetto elettronico. Le indagini erano partite nel novembre scorso, in seguito alla denuncia da parte di alcuni giovani vittime del gruppo e di ambulanti stranieri. Per ora sono tre gli episodi di cui è accusata la banda, ma non si esclude siano anche altri quelli compiuti dai sei.






Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2015 alle 16:16 sul giornale del 07 luglio 2015 - 967 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, roma, redazione, baby gang, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alzv